Lecco, 11 marzo 2019   |  

Anteprima Leggermente 2019: martedì 12 Stefano Zecchi, il 13 Luigi Ballerini (Mandello) e il 14 Javier Serra

In attesa dell'inizio ufficiale della decima edizione tre incontri molto attes.

leonardo 500

E' un'anteprima davvero significativa quella offerta questa settimana alla vigilia della apertura ufficiale della decima edizione di Leggermente, la manifestazione organizzata e promossa da Assocultura Confcommercio Lecco. Dopo la presentazione ufficiale e l'incontro con Marisa Maraffino che ha presentato il suo libro "Il bullismo spiegato a genitori e insegnanti" - entrambi i momenti si sono svolti venerdì 8 marzo a Palazzo del Commercio - ecco tre appuntamenti di grande spicco in programma nei prossimi giorni

Si parte domani, martedì 12 marzo, alle ore 18 (ingresso libero fino a esaurimento posti) con Stefano Zecchi - docente di estetica presso l'università di Milano, romanziere, saggista, editorialista - che nella sala conferenze di Palazzo del Commercio a Lecco presenterà il suo libro "L'amore nel fuoco della guerra" (Mondadori). Al centro del romanzo - che chiude la personalissima trilogia di Zecchi dedicata alla questione giuliano-dalmata - la storia di Valerio che nell'autunno del 1943 vive l'ultima occasione di un grande amore complicato, doloroso, attraversato da tradimenti. Il protagonista sentirà la responsabilità di difendere, in un estremo tentativo, la Zara italiana e cosmopolita, offesa e poi dimenticata dalla storia.

Mercoledì 13 marzo a Mandello, alle ore 21 (sempre a ingresso libero) presso il Teatro De André (concesso gratuitamente dal Comune di Mandello), Luigi Ballerini presenterà il libro "Chioccia, tigre, elicottero, spazzaneve. Quale genitore per i nostri figli?" (San Paolo Edizioni). Si dice che non si è mai pronti a essere genitori, non esiste scuola, corso o università cui ci si possa iscrivere per prepararci almeno un po' a questo compito. Proprio per questa incertezza si seguono modelli inadeguati: così che a volte ci si può trasformare in un genitore chioccia, uno tigre, uno elicottero o uno spazzaneve. Modelli fissi, ripetitivi, stereotipati, e per certi versi rassicuranti, ma al tempo stesso anche fluidi, con contaminazioni e incursioni reciproche l'uno nel campo dell'altro.

Giovedì 14 marzo si torna invece a Lecco: alle ore 11 presso il Campus del Polo di Lecco del Politenico di Milano (aula 1.03 primo piano) si terrà la Lectio di Javier Sierra in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci che cadono proprio nel 2019. Al centro il romanzo dello scrittore e giornalista spagnolo "La cena segreta". Gennaio 1497: Frate Agustín Leyre, inquisitore domenicano esperto nell'interpretazione di messaggi cifrati, viene inviato a Milano per sovrintendere alle ultime fasi della preparazione dell'affresco di Leonardo, l'Ultima Cena. Tutto è dovuto a una serie di lettere anonime recapitate presso la corte di Papa Alessandro VI, nelle quali il pittore viene accusato non solo di aver raffigurato i dodici apostoli senza il consueto alone di santità, ma anche di aver ritratto sé stesso all'interno della scena sacra mentre rivolge le spalle a Gesù. Una avvincente e documentata investigazione in forma narrativa sui misteri del Cenacolo vinciano.

L'appuntamento con il festival Leggermente, quest'anno dedicato al tema "In gioco", si svolgerà dal 18 al 24 marzo: sono attesi 10 mila studenti con 160 eventi e 87 autori. Leggermente, organizzata da Confcommercio Lecco e Assocultura Confcommercio Lecco, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lombardia, può contare sulla collaborazione della Camera di Commercio di Lecco, dell’Amministrazione Provinciale di Lecco, del Comune di Lecco e dell'Ufficio Scolastico Provinciale. Per conoscere il programma completo e gli aggiornamenti è possibile consultare il sito www.leggermente.com

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Marzo 1916  Albert Einstein pubblica la sua teoria della relatività

Social

newTwitter newYouTube newFB