Lecco, 27 dicembre 2016   |  

Anche un cantautore lecchese al premio Augusto Daolio, Città di Sulmona

Con i proventi della serata dedicata a De Andrè si sosterrà il progetto 'Cuore al Centro', iniziativa promossa da Beppe Carletti e i Nomadi per sostenere le popolazioni italiane colpite dal recente sisma

slide salotto 2

Saranno le canzoni di Fabrizio De Andrè, interpretate da Antonello Persico, a caratterizzare la XIV edizione di 'Un giorno insieme - Augusto Daolio - Città di Sulmona', concorso nazionale per cantautori emergenti intitolato a Daolio (Novellara, 18 febbraio 1947 – Novellara, 7 ottobre 1992), cantante, attivista e pittore, cofondatore del gruppo musicale 'Nomadi' insieme a Beppe Carletti.

La manifestazione, organizzata dalle associazioni Nomadi Fans club 'Un giorno insieme di Sulmona' e Premio Nazionale Augusto Daolio, si svolgerà domani, alle ore 21, nel teatro comunale della città abruzzese.

Il Premio prevede quest’anno l’esibizione dei cantautori e il concerto tributo a Fabrizio De Andrè di Antonello Persico e gli Arbor. Medico-musicista da anni impegnato in un importante progetto di musica e solidarietà, a Sulmona Persico presenterà lo spettacolo basato sul disco 'Anime Salve' di Faber.

Persico, appassionato cultore di De Andrè dall'adolescenza, si esibiosce da anni in concerti di beneficenza incentrati sui brani di Faber, per mezzo dei quali ha realizzato numerosi progetti per l’Associazione Malformazioni Infantili Chirurgiche Onlus, che supporta il Reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Civile di Pescara, contribundo a finanziare l'acquisto di strumenti chirurgici, di due ecografi, e la realizzazione della clownterapia e della climatizzazione del Reparto.

 Con i proventi della serata dedicata a De Andrè si sosterrà il progetto 'Cuore al Centro', iniziativa promossa da Beppe Carletti e i Nomadi per sostenere le popolazioni italiane colpite dal recente sisma. Sul palco con Persico gli Arbor, band composta da Paolo Palma (chitarre), Fabio Di Michele (chitarre), Paola Ciolino (tastiere), Angela Di Giuseppe (violino), Simone Antonini (batteria) e Danilo Del Conte (basso).

La commissione artistica ha scelto per la gara finale cinque artisti emergenti: Valentina De Giovanni (Roma), Lefler (Sulmona / Savona), Nico Maraja (Lecco), Senna Brothers (Roma) e ‎ØEN - Zero Estensioni Neuronali

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB