Lecco, 12 maggio 2018   |  

All'Associazione di Cultura Classica si parla del Partenone

enerdì 18 maggio alle ore 21 nell’Aula Magna del Liceo “A. Manzoni” interverrà la professoressa Gilda Tentorio.

untitled

Sarà dedicato al Partenone l'ultimo incontro della stagione 2017/18 della AICC, Associazione Italiana di Cultura Classica. Venerdì 18 maggio alle ore 21 nell’Aula Magna del Liceo “A. Manzoni” di via XI Febbraio 8 a Lecco, la professoressa Gilda Tentorio, insegnante di Lettere al Liceo Maiorana di Desio, docente di Lingua e Letteratura neogreca presso l’Università di Pavia e membro del Consiglio Direttivo della Delegazione AICC di Lecco, terrà una conferenza dal titolo "Il Partenone, simbolo identitario e testimone della crisi greca”.

La relatrice presenterà gli aspetti artistici del Partenone, la relazione urbanistica col contesto di Atene, i significati religiosi, sociali e politici attribuiti al Partenone dalla sua costruzione, attraverso tutta la lunga e complessa storia della Grecia, fino ad oggi.

Interessanti saranno le riflessioni proprio sulla situazione moderna: il Partenone nell'attuale crisi greca. A trattare un tema così complesso e interessante sarà la professoressa Gilda Tentorio, lecchese, che vanta già un curricolo di tutto rispetto. La professoressa Tentorio ha infatti conseguito la Maturità al Liceo Classico “A.Manzoni” di Lecco, la Laurea in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Milano. Ha al suo attivo un Dottorato di Ricerca in filologia greca all'Università degli Studi di Torino ed è stata borsista all’Università di Atene (2010) dove ha studiato la presenza del mito antico nel teatro greco contemporaneo.

Molteplici sono i suoi interessi, sempre inerenti al greco antico e moderno: ha pubblicato la raccolta di saggi Binari, ruote e ali in Grecia. Immagini letterarie e veicoli di senso, (UniversItalia, Roma 2015); traduce dal neogreco saggi, prosa, poesia; è Vicepresidente della Società Filellenica Lombarda; collabora con la rivista mensile internazionale “Poesia"e si occupa di teatro, scrivendo recensioni per diverse riviste.

L'ingresso è libero e aperto a tutti.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB