Lecco, 06 novembre 2018   |  

Alla Libreria Volante la storia della fotografa Vivian Maier

Sabato 10 novembre (alle 18) la presentazione di “Dai tuoi occhi solamente” di Francesca Diotallevi

dai tuoi occhi solamente

a vita di una delle grandi artiste invisibili del XX secolo scorre tra le pagine di “Dai tuoi occhi solamente” (Neri Pozza), struggente romanzo biografico. È la vita di una donna apparentemente comune, tata nella New York degli anni Cinquanta, osservatrice silenziosa che ha dato il suo contributo alla storia della fotografia. È Vivian Maier la protagonista del nuovo romanzo di Francesca Diotallevi, sabato 10 novembre alle 18 ospite de La Libreria Volante di Lecco per presentare questo suo ultimo lavoro. Un evento da non perdere, quindi, per una settimana in cui la libreria di via Bovara ospiterà anche il secondo appuntamento di Pillole per bambini felici, che mercoledì 7 novembre alle 21 vedrà la psicomotricista lecchese Manuela Salierno partire dal libro “Odio le regole” di Alberto Pellai e Barbara Tamborini per spiegare come far rispettare le regole ai bimbi, senza soffocarne l’individualità (ingresso gratuito con l’acquisto del libro).

Poi, nel pomeriggio di sabato, l’evento atteso: milanese, classe 1985, laurea in Beni Culturali e autrice dei precedenti “Le stanze buie”, “Amedeo, je t’aime” e “Dentro soffia il vento”, Francesca Diotallevi racconterà al pubblico la storia di una donna fuori dal comune, la cui arte è rimasta lungamente taciuta. Assunta come bambinaia da una famiglia di New York, Vivian Maier ama osservare la città, la quotidianità, i piccoli drammi e le recite della gente: con la sua Rolleiflex stretta al ventre, ruba gli istanti, i luoghi e le storie che le persone non sanno di vivere.

Perché, in fondo, a lei basta poco: «una stanza – si legge nella presentazione del libro – dove raccogliere le sue cose; una città, come New York, dove potere osservare le vite incrociarsi sulle strade, scrutare mani che si stringono, la rabbia di un gesto, la tenerezza in uno sguardo, l’insopportabile caducità di ogni istante. Ed essere, nello stesso tempo, invisibile, sola nel mare aperto della grande città, a spingere una carrozzina o a chinarsi per raddrizzare l’orlo della calza di un bambino. Scrutare i gesti altrui e guardarsi bene dall’esserne toccata: questa è, d’altronde, la sua esistenza da tempo».

«La storia di Vivian Maier – commenta Shantala Faccinetto, titolare de La Libreria Volante – mi ha sempre affascinato: una donna animata da una così grande passione per la fotografia, che ha però scelto di tenere nascosta a tutti. Francesca Diotallevi – conclude – ci racconterà le sfumature più intime e delicate di questa fotografa straordinaria e ancora un po' enigmatica».

Per ulteriori informazioni: La Libreria Volante, via Bovara 30 – Lecco | t. 0341 1840524 | info@lalibreriavolante.it|www.lalibreriavolante.it.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newTwitter newYouTube newFB