Lecco, 05 febbraio 2020   |  

“Alberi maestri nel variare delle stagioni”

Domenica 16 febbraio secondo appuntamento nel bosco tra Mondonico e Campsirago

DSC 3084

Alberi maestri di Pleiadi è una performance itinerante ed esperienziale alla scoperta del mondo degli alberi e delle piante, principio e metafora della vita stessa. Un cammino d’incontro con il mondo vegetale, con la sua stupefacente esistenza, con la sua complessità, la sua intelligenza e la sua incredibile capacità di analizzare e risolvere situazioni complesse, di agire in rete, di affrontare traumi e aggressioni.

Guidato da un performer, il pubblico vivrà un’intensa esperienza sonora, poetica e visiva che lo condurrà verso una consapevolezza empatica ed emozionale della straordinaria comunità delle piante e degli alberi, gli esseri viventi più antichi del pianeta che, come grandi giganti, assistono al passaggio delle generazioni, alla precessione degli equinozi, alle ere glaciali, così come al movimento di un piccolo insetto sulla loro corteccia. Un viaggio, collettivo e individuale al tempo stesso, attraverso la soglia in cui si incontrano l’universo umano e quello arboreo.

Quanto sappiamo davvero degli alberi, della infinita complessità del mondo vegetale? In realtà quasi nulla, e proprio per questo tendiamo a non considerarli come la parte più essenziale della vita sulla Terra. Solo gli alberi, non considerando tutti gli altri vegetali, sono 3000 miliardi sulla terra e grazie alla fotosintesi producono tutto l’ossigeno libero presente sul pianeta e tutta l’energia chimica consumata dagli altri esseri viventi. Le piante hanno molti più sensi degli animali, vivono in comunità non gerarchiche ed estremamente complesse allo stesso tempo, comunicano tra loro, si sostengono, compiono lunghe migrazioni da un capo all’altro del pianeta, sono in grado di superare traumi profondi, portano la vita laddove era scomparsa, riuscendo a rendere fertili terre e paesaggi deserti.

In Alberi maestri parola, suono, cammino, attraversamento, installazioni e contatto si fondono in un percorso sensoriale che passa attraverso 19 quadri, dislocati lungo il cammino.

Al termine della performance sarà donato a ogni partecipante un seme, principio della vita vegetale, e della vita dell’intero pianeta, ciò che permette la continua rinascita, l’organo simbolo della sopravvivenza della specie. Ogni persona del pubblico potrà portare a casa e piantare uno dei bellissimi semi scelti e offerti da Fratelli Ingengoli.

Ritrovo e partenza ore 10.30:
Villa Maria, via Mondonico 1, Olgiate Molgora, fraz. Mondonico (LC)

Arrivo:
Campsirago Residenza, Colle Brianza, fraz. Campsirago

Durata 90 min.
Percorso di 5 chilometri
Dislivello 350 metri

BIGLIETTI:
Intero: 12€
Ridotto: 10€
(Riduzioni: under26, over65, LAIVin CARD, residenti di Colle Brianza e Olgiate Molgora)

PRENOTAZIONI:
info@campsiragoresidenza.it | T 039 9276070
INFO: www.campsiragoresidenza.it

Fino a dicembre, Campsirago Residenza e Pleiadi accompagnano il pubblico con dieci appuntamenti mensili di Alberi maestri, alla scoperta dell’incredibile vita degli alberi, nel variare dei mesi e delle stagioni, dei colori e dei profumi del bosco.
PROSSIMI APPUNTAMENTI:
8 marzo, 26 aprile, 10 maggio, 21 giugno, 20 settembre, 18 ottobre, 15 novembre, 27 dicembre

Con il patrocinio del Comune di Colle Brianza e del Comune di Olgiate Molgora
Si ringrazia Fratelli Ingegnoli per il prezioso dono dei semi.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

5 Luglio 1294 dopo 27 mesi di conclave viene eletto papa Celestino V

Social

newTwitter newYouTube newFB