Lecco, 16 settembre 2020   |  

Alberghiero di Casargo: 1,7 milioni di euro per la scuola

Risorse per la riorganizzazione e la riqualificazione di alcuni spazi della struttura esistente.

CFPA Casargo

Nel pomeriggio di oggi in videoconferenza si è riunito Collegio di Vigilanza dell’Accordo di Programma per l’attuazione di opere, interventi e programmi per il recupero e il pieno utilizzo del complesso immobiliare ex colonia montana in località Piazzo di Casargo, sede del Centro di formazione professionale alberghiero.

All’incontro hanno partecipato l’Assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Melania De Nichilo Rizzoli, il Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli con la Consigliera provinciale delegata Agnese Massaro, il Sindaco di Casargo Antonio Pasquini e il presidente del Cda di Apaf Marco Galbiati.

All’ordine del giorno la firma di un Atto integrativo che prevede la riorganizzazione e la riqualificazione di alcuni spazi della struttura esistente, così da renderli più moderni e fruibili anche mediante l’impiego di tecnologie rinnovabili, da mettere a disposizione degli studenti e degli operatori del settore alberghiero e della ristorazione, con la creazione di spazi d’albergo didattici finalizzati all’attivazione di un corso di hotellerie.

L’Atto integrativo prevede l’erogazione di nuove risorse pari a 1.700.000 euro per la realizzazione degli interventi nel triennio 2020, 2021, 2022: 1.529.000 euro a carico di Regione Lombardia, 121.000 euro a carico della Provincia di Lecco, 50.000 euro a carico di Apaf. Il Comune di Casargo sarà soggetto attuatore dell’Atto integrativo.

Le opere da realizzare consistono in:

· ampliamento del laboratorio di pasticceria e panetteria nella palazzina principale

· realizzazione di un magazzino didattico e di un’aula per l’analisi sensoriale nella foresteria

· creazione di alcune camere prototipo come Albergo didattico nella foresteria

· sistemazione di alcuni spazi esterni per favorire l’interazione tra studenti e territorio e ampliare l’offerta turistica ai gruppi sportivi che vengono ospitati nel Cfpa

· sistemazione della sentieristica di collegamento con l’abitato di Casargo e creazione di un anello ciclopedonale in località Piazzo per consentire la mobilità dolce e l’integrazione tra gli ospiti della struttura e il territorio

L’Atto integrativo verrà approvato definitivamente con Decreto del Presidente della Giunta regionale; a seguire il passaggio in Consiglio provinciale e in Consiglio comunale di Casargo.

“Siamo particolarmente soddisfatti per questo nuovo importante finanziamento che dimostra ancor una volta l’attenzione di Regione Lombardia per il Cfpa di Casargo – commentano il Presidente Usuelli e la Consigliera Massaro - Questo accordo è il frutto di mesi di lavoro e di sinergia tra i vari livelli, un esempio virtuoso di collaborazione istituzionale a beneficio del territorio. Un ringraziamento particolare all’Assessore regionale Rizzoli per la disponibilità dimostrata nei confronti del territorio lecchese e del Cfpa in particolare”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

30 Novembre 1786 il Granducato di Toscana è il primo stato del mondo occidentale ad abolire la pena di morte (Leopoldo II del Sacro Romano Impero)

Social

newTwitter newYouTube newFB