Lecco, 10 novembre 2017   |  

Al via la seconda fase del progetto Open Innovation

Tempo fino al 15 gennaio per candidarsi e tradurre in veri e propri progetti di innovazione le idee proposte dalle imprese.

camera commercio

"ECOSISTEMA INNOVAZIONE LECCO", il progetto di open innovation promosso da Regione Lombardia e Camera di Commercio di Lecco, dopo il positivo esito della call di manifestazione di interesse (5 giugno - 31 luglio 2017), entra nella seconda fase, quella dedicata a tradurre in veri e propri progetti di innovazione le idee proposte dalle imprese.

“Grande è stato, ed è ancora in corso, il lavoro di coordinamento scientifico del Politecnico di Milano-Polo di Lecco con CNR e UniverLecco, ai quali va espresso apprezzamento per l’analisi svolta e per l’accompagnamento che sta assicurando alle imprese con il proprio team Ricerca e Supporto”. Questo il pensiero del Presidente della Camera di Lecco, Daniele Riva, che anche nella recente seduta del Consiglio camerale, nella quale è stata approvata la programmazione strategica 2018 dell’Ente, insieme ai colleghi Amministratori, ha sottolineato la qualità e il grande valore dell’iniziativa sperimentale, il contenuto dei progetti presentati e la necessità che l’azione venga sostenuta e rifinanziata anche nel prossimo anno.

“Sono stati numeri che hanno sorpreso tutti per l’ampiezza e che hanno superato ogni più ottimistica previsione: Regione Lombardia aveva posto come obiettivo di progetto 60 imprese, 172 sono quelle che hanno presentato manifestazione di interesse. Ora la sfida - continua il Presidente Riva è duplice: da un lato, la Camera si impegna a riservare sul progetto nuove risorse; dall’altro sarà importante che la Regione stessa consideri la possibilità di un nuovo sostegno e finanziamento. Sarà infatti fondamentale non disperdere le istanze di innovazione espresse anche da quelle imprese che, pur avendo potenziale innovativo, necessitano di essere meglio accompagnate dalle strutture di ricerca e innovazione del territorio -Politecnico, CNR, Univerlecco- per tradurre questo potenziale in progetti concreti e competitivi”.

Il Presidente di Univerlecco, Vico Valassi, considera l’azione integrata di Camera, partner locali e Regione una occasione importante per dare risposte concrete al sistema delle imprese del territorio “soprattutto l’investimento in ricerca e sviluppo tecnologico è strategico, e ancora di più lo sarà in futuro, per l’attrattività del territorio nella sua dimensione più ampia – Como, Lecco - a cominciare dalla formazione e dalla qualificazione delle competenze”.

“Il progetto “Ecosistema Innovazione Lecco” dimostra quello che ci attendevamo da questa sperimentazione – dice l'Assessore all'Università, Ricerca e Open Innovation, Luca Del Gobbo-: un protagonismo del sistema delle imprese capace di collegarsi in sinergia con il know how della ricerca in chiave di crescita competitiva. Mi aspetto – conclude Del Gobbo – la presentazione di progetti innovativi, che possano aprire la strada, in termini di modello, ad altre iniziative simili”.

“Ecosistema Innovazione Lecco rappresenta il fiore all’occhiello degli strumenti attuativi della legge “Lombardia è ricerca” di cui sono stato relatore” - sottolinea Mauro Piazza, Consigliere regionale e componente Commissione Attività produttive - “Dopo la manifestazione di interesse delle aziende passiamo alla fase due. Questo dimostra che il progetto Ecosistema Innovazione Lecco si è qualificato come uno strumento adeguato alle complessità di un settore essenziale, quello della ricerca e dell’innovazione applicato alla realtà della piccola e media impresa, PMI che costituiscono tratto distintivo del sistema produttivo lecchese e spina dorsale dell’economia nazionale di cui, ricordiamolo, la Lombardia è il motore trainante”.

“Ecosistema Innovazione Lecco”, che grazie al coordinamento dell’Azienda Speciale Lariodesk e alla collaborazione delle Associazioni di categoria è stato efficacemente reso noto, costituirà uno dei principali contenuti della manifestazione “Altecnologie” (Lariofiere, 23-25 novembre 2017) nella quale la stessa Lariodesk promuoverà e diffonderà anche i servizi, le attività e gli incentivi del “PID-Punto Impresa Digitale”, progetto strategico di sistema nel quadro del Piano Nazionale “IMPRESA 4.0” (programma iniziative allegato).

Come da cronoprogramma, dal prossimo 15 novembre e sino al 15 gennaio 2018, sarà aperto il bando di contributo “Ecosistema Innovazione Lecco” (scheda allegata), pubblicato sul sito camerale www.lc.camcom.gov.it.

Potranno partecipare tutte le MPMI che hanno preso parte alla prima call di "manifestazione di interesse": a partire da metà gennaio 2018, i progetti saranno valutati dal Nucleo di Valutazione previsto dal bando e, sulla base della graduatoria finale, i migliori saranno finanziati con un contributo a fondo perso pari all’80% degli investimenti, fino ad un massimo di 50.000 euro.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Novembre 2005  Angela Merkel è il nuovo cancelliere della Repubblica Federale Tedesca, prima donna a ricoprire questa carica in Germania

Social

newTwitter newYouTube newFB