Valgreghentino, 25 agosto 2017   |  

Al santuario di Dozio la festa liturgica della Vergine di Czestochowa

Si attende, ora che è a riposo, la visita del Card. Scola e soprattutto quella dell’Arcivescovo eletto, Mons. Mario Delpini.

santuario dozio esterno

Quasi in concomitanza con la festa liturgica della Vergine di Czestochowa che si celebra in tutta la Polonia il 26 di Agosto, anche nel Santuario di Dozio (Valgreghentino) si ricorderà tale ricorrenza con la S. Messa alle ore 17 di Domenica 27 Agosto.

E ciò anche quasi a suggello delle celebrazioni relative al 40° anniversario dell’intronizzazione della venerata Icone e della consacrazione dell’Altare della rinnovata chiesetta (la cui esistenza risale ad alcuni secoli fa), avvenute nell’anno 1977 nel mese di Luglio, ad opera del Cardinale polacco, Ladislao Rubin. Oltre a numerosi Vescovi, in questi anni si sono succeduti in pellegrinaggio ai piedi della Vergine anche alcuni Cardinali, tra cui ricordiamo il Card. Colombo (2 volte), il Card. Martini (2 volte) e il Card. Tettamanzi, recentemente scomparso. Si attende, ora che è a riposo, la visita del Card. Scola e soprattutto quella dell’Arcivescovo eletto, Mons. Mario Delpini.

Si sono susseguiti alcuni importanti e toccanti momenti religiosi in parrocchia dove la Sacra Immagine (come avviene ogni dieci anni) è stata portata per una settimana; tutti programmati e curati esclusivamente dalla Parrocchia dimenticando, forse, che la presenza di una santuario Mariano (riconosciuto dalla Diocesi nel 1988 e visitato da tanti fedeli che vengono anche da lontano) è una ricchezza non soltanto spirituale, ma anche culturale ed artistica a beneficio della popolazione tutta della comunità parrocchiale e delle popolazioni delle zone limitrofe.

L’augurio, per chi ci arriverà, è di essere presenti tra dieci anni per il 50°, non dimenticando che la Madonna ci attende sempre ora, nella Sua casa sul colle, per rincuorarci, aiutarci, consolarci ed accompagnarci in questi nostri non facili tempi e per raggiungerla un giorno lassù dove, vicino a Lei, gusteremo la felicità senza fine.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Settembre 2008 Taro Aso, 68 anni, è il primo cristiano ad essere eletto primo ministro in Giappone.

Social

newTwitter newYouTube newFB