Lecco, 04 novembre 2017   |  

Aironi Neri e Andrea Gentileschi sul palco di Mandello per la Caritas

di Stefano Scaccabarozzi

Venerdì 10 novembre serata di beneficenza in favore della mensa dei poveri di San Nicolò.

andrea gentileschi e tino fumagalli

Andrea Gentileschi e Tino Fumagalli

Per la quindicesima volta Andrea Gentileschi e il gruppo musicale degli Aironi Neri si preparano a salire sul palco per esibirsi in un concerto benefico.

L’appuntamento è per venerdì 10 novembre alle ore 21 presso il teatro De André di Mandello, con ingresso a offerta libera e donazioni che saranno devolute alla mensa dei poveri di San Nicolò, gestita dalla Caritas di Lecco.

«Il concerto – spiega Andrea - sarà l’occasione per aiutare, ancora una volta, chi vive in gravi condizioni di salute. Quest'anno vogliamo aiutare le tante persone che a Lecco, oggi, hanno bisogno di un pasto. Faccio un appello alla partecipazione: sarà una bella serata di divertimento e si farà del bene a chi ha bisogno. Donare poi arricchisce le persone. Sono particolarmente fiero di questa iniziativa che in 15 anni ci ha permesso di raccogliere tra i 15 e i 20mila euro. Ringrazio tutti quelli che da sempre ci sostengono e ci danno una mano».

Partner dell'iniziativa il Comune di Mandello, come spiega Luca Picariello, assessore ai servizi sociali, cultura e politiche giovanili: «siamo felici di rinnovare anche questo anno la collaborazione con l'associazione "Oikos" con la quale è nato un bel rapporto di amicizia e ci auguriamo che questo evento possa avere lo stesso successo dello scorso anno. La forza, la tenacia e il grande cuore di Andrea deve esserci da esempio, spesso siamo portati a lamentarci delle nostre fatiche, dei nostri piccoli problemi ma Andrea passa sopra a tutto e con una forza d'animo grandissima lotta per chi ha più bisogno. Profonda stima va per chi si impegna in questo modo organizzando e salendo sul palco in un evento tanto piacevole quanto importante per qualcuno. Il nostro teatro sarà sempre aperto per questa associazione che così tanto fa per gli altri».

Come detto, quanto raccolto sarà devoluto alla mensa dei poveri di San Nicolò, una realtà, inaugurata nel 1990 da monsignor Dugnani, che fa riferimento alla Parrocchia e che serve 11mila pasti l'anno: «abbiamo un afflusso di circa 40 persone al giorno, certe volte superiamo questi numeri ma nessuno viene mandato via senza aiuto. Alla nostra mensa – spiega il responsabile Tino Fumagalli - arrivano davvero gli ultimi: dai più poveri a ex carcerati, alcolizzati o drogati. Persone di tutte l'età, 6 su 10 straniere, che vivono in strada. Servendo 11mila pasti l'anno le donazioni e le offerte di cibo sono sempre ben accette e quando ci sarà la casa della Carità serviranno certamente alcuni volontari in più».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Novembre 2005  Angela Merkel è il nuovo cancelliere della Repubblica Federale Tedesca, prima donna a ricoprire questa carica in Germania

Social

newTwitter newYouTube newFB