Valmadrera, 07 febbraio 2018   |  

Aerosol: prosegue la trattativa con la multinazionale

Primi positivi riscontri dall'incontro tra prorprietà e i possibili acquirenti.

esterno cancello aerosol

Avrebbe dato riscontri positivi l'incontro odierno tra la proprietà di Aerosol, storica azienda di Valmadrera da tempo in crisi di liquidità, e una multinazionale farmaceutica interessata all'acquisto o all'affitto del ramo di azienda. Secondo quanto filtra da fonti sindacali infatti ci sarebbe la disponibilità da entrambe le parti, venditore e possibile acquirente, di continuare a trattare per giungere in maniera spedita a un possibile accordo

In attesa quindi di avere nei prossimi giorni notizie positive, sindacati e lavoratori hanno per il momento sospeso eventuali ulteriori manifestazioni di protesta. Si resta dunque alla finestra, nella speranza di una trattativa rapida e con esito favorevole.

I 75 lavoratori rimasti in organico in Aerosol infatti devono ancora ricevre cinque mensilità arretrate, mentre la produzione è bloccata da metà dicembre.

A tal proposito l'assemblea dei lavoratori di martedì scorso aveva stabilito che i dipendenti non rientreranno in azienda, anche in caso di ripresa della produzione, finché non saranno pagati gli arretrati.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Febbraio 1984 viene firmato l'accordo di villa Madama, il nuovo concordato tra Italia e Santa Sede.

Social

newTwitter newYouTube newFB