Lecco, 17 aprile 2017   |  

Addio Gaetano Polvara, l'ultimo dei pescatori lecchesi nel Polesine

Prestarono soccorso per l'alluvione nel novembre 1951. Le esequie si terranno martedì 18 aprile.

03 Colonna lecchese al Polesine 17novembre1951

La colonna lecchese in Polesine

di Gaetano Chiappa

Si è spento, all'età di 85 anni, nella notte fra venerdì e sabato Gaetano Polvara, l'ultimo dei componenti del nucleo dei pescatori di Pescarenico che, guidati dall'allora sindaco di Lecco Ugo Bartesaghi, accorsero in soccorso degli alluvionati del Polesine.

04 Gaetano Polvara 17novembre1951Una breve malattia l'ha strappato ai suoi cari portandosi con sé i ricordi di una tragedia che aveva segnato l'intero Paese, ma nello stesso modo segnato ogni soccorritore che da più parti d'Italia era accorso per quell'immane tragedia.

Erano dai suoi racconti che riaffioravano le giornate e le notti passate sull'acqua limacciosa del Po che aveva invaso l'intera regione polesana. Le barche tipiche dei pescatori di Pescarenico, a fondo piatto, si rivelarono indispensabili per navigare sui bassi fondali e anche l'esperienza dei lecchesi che sapevano remare anche in condizioni di correnti forti.

Quei giorni a Lecco si mosse una imponente macchina della solidarietà e furono centinaia le persone adulte, giovani e studenti che si impegnarono nella raccolta di ogni bene da inviare sul luogo della tragedia, ma quello che poi rimase nella storia fu proprio l'intervento dei pescatori richiesti dalla Prefettura di Rovigo, per quella che fu definita un'epica e eroica spedizione. Quello che si potrebbe raccontare sarebbe ancora molto, ma per questo possono bastare le cronache di allora.

02 Gaetano Polvara e Franco De Poi Assessore provinciale PC 2011

Gaetano Polvara premiato da Franco De Poi

Gaetano Polvara ha vissuto da giovanissimo questa esperienza che l'ha segnato per tutta la vita, senza clamore, ricordando di tanto in tanto con gli amici o con i familiari quelle vicende. Uno dei momenti ufficiali dove Gaetano Polvara è comparso pubblicamente è stato nel 2011 quando, nell'ambito di una manifestazione provinciale di Protezione Civile, venne ricordato e premiato con una targa a ricordo del suo gesto di solidarietà, esempio per le giovani generazioni.

La comunità deve dire grazie a un uomo che nel silenzio ha contribuito scrivere una parte della storia di Lecco.

Le esequie di Gaetano Polvara si terranno martedì 18 aprile alle ore 9.45 nella chiesa parrocchiale di San Materno e Lucia di Pescarenico.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newTwitter newYouTube newFB