Lecco, 10 settembre 2017   |  

Acrobazie a ritmo di Blues con lo spettacolo dei “The Black Blues Brothers”

Sabato 16 settembre ore 17.30 evento gratuito in piazza Garibaldi

The Black Blues Brothers

Dopo il successo di pubblico e di critica ottenuto in tutta Europa, arriva a Lecco lo spettacolo acro-pop del momento: “The Black Blues Brothers”. Black e Blues, non sono solo colori e musica, ma soprattutto stati d'animo. Brothers non è solo una parola ma un modo di essere. I Black Blues Brothers sono cinque scatenati acrobati ballerini che uniscono la fisicità e la plasticità dei movimenti, che richiamano le loro origini africane, al sound inimitabile del Rhythm & Blues, in eleganti abiti american style. Tutto ciò che è presente in scena diventa espediente per dare spettacolo e improvvisare nuove performance acrobatiche. Sedie, tavoli, persino specchi, diventano strumenti di gioco per i Black Blues Brothers, capaci di incredibili acrobazie di teatro fisico perfettamente inserite all'interno di una storia fatta di gag esilaranti, buffi striptease e spassose sfide di ballo che, sulle note della colonna sonora del leggendario film (The Blues Brothers), coinvolgono gli spettatori.

“Lo spettacolo del gruppo “The Black Blues Brothers" – commenta il vicesindaco di Lecco, Francesca Bonacina – si inserisce nel progetto regionale Sto@2020. Lo spettacolo di sabato 16 settembre rispecchia la volontà dell’Amministrazione di non far terminare gli eventi di richiamo per il pubblico con il finire dell’estate, ma di continuare a proporre appuntamenti di vario genere anche nei mesi autunnali. Nelle prossime settimane in città si svolgeranno infatti ancora tante e divertenti iniziative pensate per soddisfare un pubblico eterogeneo formato da lecchesi e turisti che, come dimostrano gli ultimi dati, sempre più spesso inseriscono Lecco nei propri itinerari”.

Lo spettacolo si svolgerà sabato 16 settembre alle 17.30 in piazza Garibaldi. In caso di pioggia, la performance si terrà lunedì 18 settembre alle 17.30

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newTwitter newYouTube newFB