Merate, 17 dicembre 2018   |  

Accordo Inrca e Asst: la pneumologia all'ospedale Mandic di Merate

Grazie a un protocollo d'intesa è stata possibile la realizzazione della pneumologia presso il presidio ospedaliero di Merate e la conseguente attivazione di posti letto per sub acuti presso INRCA di Casatenovo.

mandic.merate

La Regione Lombardia e la Regione Marche hanno approvato il Progetto di 'Implementazione dei percorsi di diagnosi e cura dei pazienti complessi affetti da patologie croniche e acute' redatto da ATS Brianza - ASST Lecco - INRCA di Casatenovo, Istituto di ricovero e cura per anziani a carattere scientifico di Ancona di rilevanza nazionale che svolge attività di ricerca e assistenza nei confronti della popolazione anziana privilegiando progetti di ricerca in sinergia con strutture analoghe pubbliche e private, regionali, nazionali'.

"Grazie a questa collaborazione con la Regione Marche - ha spiegato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera -rafforziamo, come promesso, il presidio ospedaliero di Merate che accoglie al suo interno un reparto pneumologico che da oggi si dedicherà all'implementazione di percorsi di diagnosi e cura dei pazienti complessi affetti da patologie croniche e acute in collaborazione con l'INRCA di Casatenovo".

LA COLLABORAZIONE - Grazie a un protocollo d'Intesa siglato tra il direttore generale dell'Azienda Socio-sanitaria di Lecco, quello dell'INRCA e dell'Agenzia di tutela della Salute della Brianza, è stata possibile la realizzazione della pneumologia presso il presidio ospedaliero di Merate e la conseguente attivazione di posti letto per sub acuti presso INRCA di Casatenovo.

LA PRESA IN CARICO - "La collaborazione con la Regione Marche - ha spiegato l'assessore - si inserisce perfettamente nel quadro dell'attuazione della presa in carico dei pazienti cronici e il collegamento ospedale-territorio previsti dalle legge di riforma del sistema socio sanitario lombardo. L'INRCA di Casatenovo, infatti, dagli inizi degli anni settanta è gestore di un Centro per lo studio e la cura delle broncopneumopatie, accreditato da Regione Lombardia per 80 posti letto (48 per acuti di pneumologia e 32 di riabilitazione specialistica riferibili alla disciplina di geriatria). Una struttura con forte radicamento territoriale e solide relazioni con l'assistenza primaria di base".

PERCORSI DI CURA - "Grazie alla realizzazione di questo progetto integrato - ha concluso Gallera - Lombardia e Marche stanno sviluppando sul territorio percorsi di cura e diagnosi dei pazienti complessi affetti da patologie croniche ed acute, attuando forme di collaborazione per la fruizione dei servizi in particolare per lo studio e la cura delle broncopneumopatie e delle patologie respiratorie. Il progetto si sta realizzando grazie all'integrazione tra INRCA e l'Ospedale Mandic di Merate. In particolare INRCA concorrerà alla gestione della pneumologia di Merate". (LNews)

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Giugno 1324 nasce il Regno di Sardegna e Corsica

Social

newTwitter newYouTube newFB