Abbiategrasso (Mi), 24 settembre 2017   |  

Abbiategrasso: in manette tre coltivatori di Cannabis

Venerdì sera 22 Settembre, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della locale Compagnia, all’esito di una serie di servizi di osservazione discreta, hanno effettuato l’accesso a un fondo agricolo di proprietà di un artigiano 44enne del posto, già noto alla Giustizia.

foto-3.JPG

Ad Abbiategrasso (Mi), nella tarda serata di venerdì 22 Settembre, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della locale Compagnia, all’esito di una serie di servizi di osservazione discreta, hanno effettuato l’accesso a un fondo agricolo di proprietà di un artigiano 44enne del posto, già noto alla Giustizia.

Quest’ultimo, dotato di torcia, è stato sorpreso mentre raccoglieva 50 piante di cannabis, coltivate in piena terra e celate da alte piante di canna comune, aiutato da una coppia di italiani composta da un 25enne e da una 27enne, incensurati. Le perquisizioni domiciliari hanno consentito di scoprire, occultati nell’abitazione dei 2 ragazzi, 6 involucri contenenti complessivamente 1,2 kg. di marijuana, pronta per essere smerciata, unitamente ad un manuale riportante le istruzioni per la coltivazione della stessa, mentre in un piccolo cascinale presente nell’area agricola sono stati rinvenuti materiale per il confezionamento, semi, lampade e soffiatori per l’essiccazione.

Nel corso della direttissima, tenutasi nella mattinata di ieri, i 2 ragazzi sono stati condannati a 1 anno e 2 mesi di reclusione con pena sospesa, mentre l’uomo a 1 anno e 4 mesi con sottoposizione all’obbligo di firma.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Novembre 1889 il primo Juke box entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

Social

newTwitter newYouTube newFB