Lecco, 05 gennaio 2017   |  

Abbandono rifiuti: prime sanzioni grazie alle telecamere

Ecco i primi risultati forniti dalla nuova dotazione strumentale della polizia locale

1701 rifiuti bione

Sono entrate in funzione le telecamere mobili in dotazione alla polizia locale del Comune di Lecco per il contrasto all’abbandono dei rifiuti e per la tutela del decoro urbano.

Proprio grazie al nuovo sistema di controllo, un cittadino lecchese è stato sorpreso intento a scaricare rifiuti in un parcheggio in zona Bione, già luogo di blitz da parte della polizia locale e dell’assessorato all’ambiente.

Nei confronti del trasgressore, che ha subito ammesso le proprie responsabilità, è stata elevata una sanzione.

“Avevamo annunciato la linea dura contro chi sporca la nostra città – commenta l’assessore all’ambiente del Comune di Lecco Ezio Venturini – e questo ne è un primo esempio. Il tutto sarà sarà ulteriormente rafforzato dal punto di vista sanzionatorio con l’approvazione entro fine mese in Consiglio comunale del nuovo regolamento sui rifiuti.

In questi giorni ho personalmente girato in lungo e in largo la città e ho notato che rispetto a qualche mese fa le strade si presentano più pulite, con casi limitati di abbandono di rifiuti. Questo grazie anche alla grande determinazione di questa Amministrazione, che sta svolgendo un lavoro capillare di controllo e interventi mirati di pulizia. Mi auguro che, con questi provvedimenti e con il prossimo regolamento, la situazione migliori ulteriormente e consenta di restituire ai lecchesi, con la loro collaborazione, la città bella e pulita che meritano”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB