Valmadrera , 09 aprile 2018   |  

A Valmadrera la riunione del Coordinamento Nazionale Amianto

Il presidente Salvatore Nania ha voluto fare il punto sui traguardi raggiunti in tutta Italia

foto riunione 1

Sabato 24 Marzo 2018 al Centro Culturale Fatebenefratelli si è svolta la riunione del Coordinamento Nazionale Amianto che comprende Associazioni nazionali e i Comitati degli ex esposti, le Associazioni delle vittime e i rappresentanti delle ditte che si occupano di mappature e smaltimento amianto.

L’evento è stato organizzato dall’associazione “Gruppo Aiuto Mesotelioma”, impegnata da anni sul territorio lecchese: «Siamo stati molto orgogliosi di poter ospitare il Coordinamento Nazionale Amianto, la principale organizzazione italiana che porta avanti con determinazione numerose iniziative per combattere il mesotelioma, sensibilizzare la popolazione e difendere i diritti dei famigliari delle vittime. Abbiamo ospitato rappresentanti da ogni parte d’Italia (da Roma, Pavia, Torino ,Trieste e dalla Sicilia) con i quali ci siamo confrontati a 360° sugli obiettivi, gli impegni, gli ostacoli ed i risultati ottenuti finora. Il Cna in questi mesi ha supportato con molta attenzione la nostra battaglia per la bonifica della ex Leuci ed ha rinnovato la volontà di continuare a monitorare la situazione» commenta la presidente Cinzia Manzoni.

Il Presidente del Coordinamento Nazionale Amianto Salvatore Nania ha voluto fare il punto sui traguardi raggiunti in tutta Italia e sugli obiettivi futuri: «Chiediamo con forza che venga effettuata una reale mappatura dell’amianto presente sul territorio Nazionale dal momento che - come ci insegna il caso di Lecco - ci sono Regioni che non l’hanno effettuata o l’hanno fatta solo parzialmente. Solo così possiamo conoscere la quantità esistente e i rischi per la salute e l’integrità fisica e psicofisica dei cittadini ancora oggi esposti. Non possiamo più permetterci di perdere ancora altro tempo».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Settembre 1973 muore a Roma, dove era nata nel 1908, Anna Magnani,  prima interprete italiana nella storia degli Academy Awards a vincere il Premio Oscar (per il film La rosa tatuata) come migliore attrice.

Social

newTwitter newYouTube newFB