Lecco, 26 luglio 2018   |  

A Oggiono la Maratona Manzoniana: tre giorni e centocinquanta lettori

La forte partecipazione dei lettori, alcuni provenienti fuori provincia e fuori regione, testimonia il sucesso dell'iniziativa.

CroppedImage720439 riassunto promessi sposi oggiono

Venerdì 27 luglio a Imberido partirà la Maratona Manzoniana, che coinvolgerà nell’arco di tre giorni centocinquanta lettori.

La Maratona Manzoniana, progettata in prima persona dall’assessore alle culture, tradizioni, autonomie e identità locali Elena Ornaghi, prevede la lettura integrale, in forma itinerante, de “I Promessi Sposi” e della “Storia della colonna infame”, ed è realizzata grazie all’importante contributo di BCC Brianza e Laghi, sempre attenta alla promozione e valorizzazione del territorio attraverso anche il sostegno a iniziative culturali, educative, sociali, ed Acel Energie, ormai storico partner nello sponsorizzare e di conseguenze aiutare la realizzazione di eventi che promuovano il patrimonio culturale di valori e tradizioni locali.
L’itinerario delle postazioni di lettura cercherà, come nelle edizioni precedenti, di rispettare l’ambiente descritto nel capitolo letto e il particolare significato storico che il luogo assume sempre in attinenza alla tematica manzoniana.

Ogni capitolo sarà affidato ad un gruppo di lettori, che si cimenteranno nella modalità della lettura corale teatralizzata a più voci: ogni lettore, infatti, darà voce ai personaggi del capitolo assegnato. Si è scelta la lettura teatralizzata in quanto quella più idonea a dare voce al testo scritto rispettando sì lo spirito dell'autore ma dando nello stesso tempo intonazione, pausa ed emotività alla narrazione, per far diventare complice il pubblico auditore nello scoprire ancora una volta la forza della parola scritta e letta.

La forte partecipazione dei lettori, alcuni provenienti fuori provincia e fuori regione, testimonia un autentico amore per il capolavoro di Alessandro Manzoni, capolavoro che offre tutte le risposte alle domande, soprattutto quelle più difficili, della Vita, anche ai giorni nostri.

Protagonisti del capitolo 23, l’incontro tra il Cardinale Borromeo e l’Innominato, saranno Enrico Beruschi e Gianfranco Scotti alla Chiesa di Santa Marzia al Molinatto; altri lettori di livello saranno Paolo Gulisano (capp. 6 e 23), lo scrittore Giovanni Cocco (cap.34), l'attore Carlo Decio (cap. 35), l'attore Nicola Bizzarri (cap. 21), mentre il gruppo di cultura manzoniana “I Venticinque lettori”, l’associazione “Stendhart” di Oggiono, l’associazione “Il Giardino delle Ore” di Erba cureranno le letture dei capitoli più animati, la notte degli imbrogli e il tumulto di San Martino. Il Circolo culturale “Angelo Tenchio” darà supporto logistico nelle varie postazioni di lettura, mentre il Corpo musicale Marco d'Oggiono presterà in uso i leggi e la Pro Loco fornirà il materiale elettrico, il tutto per poter garantire ai lettori di sostenere la lettura nel migliore dei modi.

Grazie alla disponibilità del gruppo folkloristico “Promessi Sposi” di Oggiono per la locandina si è potuto adottare la bellissima opera, che ritrae Renzo e Lucia, del pittore oggionese Paolo Cattaneo.

In contemporanea alla maratona letteraria si svolgeranno tre eventi collaterali: dal 27 al 29 luglio in sala consiliare si potrà visitare la mostra di edizioni storiche dell’Ottocento dei “Promessi Sposi” appartenenti al Fondo manzoniano, realizzata grazie alla collaborazione del Comune e della Biblioteca Civica di Barzio; il 28 luglio in quattro locali di Piazza Manzoni, che per un pomeriggio diventeranno le famose quattro Osterie citate nel romanzo, ci si sfiderà al torneo di Quarantana, il gioco di carte ispirato ai Promessi Sposi, a cura di Andrea e Federica Rivetta; dal 27 al 29 luglio sarà possibile gustare un piatto “manzoniano” in diversi esercizi ristorativi di Oggiono.

I Bravi fermeranno don Abbondio in Largo San Francesco a Imberido, venerdì 27 luglio alle ore 14:30.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Ottobre 1956 migliaia di dimostranti ungheresi protestano contro le influenze e l'occupazione sovietica della loro nazione (la Rivoluzione ungherese verrà stroncata il 4 Novembre)

Social

newTwitter newYouTube newFB