Lecco, 28 novembre 2018   |  

A Nibionno concerto di Natale con la corale Don Olimpio Moneta e i Picett del Grenta

Il concerto nasce per donare una speranza forte a tutti gli ammalati di una malattia genetica, sostenendo Telethon.

Schermata 2018 11 28 alle 10.01.20

Il Coordinamento Telethon di Lecco e la UILDM sezione di Lecco, nell’ambito delle manifestazioni Telethon 2018 che vedono il 27° anniversario per la raccolta fondi Telethon nella provincia di Lecco promuovono, in collaborazione con la parrocchia di Tabiago di Nibionno un grande concerto di Natale a cura della locale corale Don Olimpio Moneta e con la partecipazione dei Picett del Grenta.

Il concerto nasce per donare una speranza forte a tutti gli ammalati di una malattia genetica, la forza e l’amore per la musica danno questa volta un messaggio fondamentale: la ricerca,ora che i risultati stanno arrivando, deve continuare, e mettere la parola cura a fianco di ognuna di queste malattie è il semplice obiettivo di sempre. Tutti dunque sono invitati a questo evento intitolato Grande concerto di Natale”. Il clima natalizio è iniziato e dunque i cori porteranno alcuni dei loro brani migliori fra tutti quelli cantati in questo periodo. Brani che saranno il motore e l’ennesima goccia della solidarietà.

La Corale Don Olimpio Moneta compie 40 anni ed è diretta sin dalla sua fondazione dal M° Romano Riva. I Picett del Grenta diretti dal M° Gabriele Bolis festeggiano invece i 30 anni di attività e portano il tutto il mondo l’amore per la musica e le tradizioni folcloristiche.

Entrata libera con offerta.

"Un ringraziamento alla amministrazione comunale di Nibionno e alla parrocchia di Tabiago per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata rispetto ai temi di Telethon".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Dicembre 1842, a Fraciscio di Campodolcino (Como),  nasce don Luigi Guanella (morirà a Como il  24 ottobre 1915), riconosciuto santo dalla Chiesa cattolica.  A lui si deve la fondazione delle congregazioni cattoliche dei Servi della Carità e delle Figlie di Santa Maria della Divina Provvidenza.

Social

newTwitter newYouTube newFB