Missaglia, 02 febbraio 2018   |  

A Missaglia quattro incontri con il Comune e la “Bottega dell’Arte”

A tenere il corso sarà il prof. Silvano Valentini, giornalista e critico d’arte

Locandina incontri darte a Missaglia 2018

Quattro incontri sulla storia dell’arte a Missaglia tra febbraio e marzo a ridosso della festa della donna dell’8 marzo, quando si parlerà proprio delle grandi donne, pittrici, scultrici, designer e architetti, nella storia dell’arte in Italia e nel mondo, con una mostra sul tema e un opuscolo illustrativo.

Si tratta di quattro momenti della storia dell’arte, presso Palazzo Teodolinda, nell’omonima piazzetta lungo Via Merlini, promossi dall’assessorato alla Cultura, nella persona di Donatella Diacci, in collaborazione con la locale Biblioteca civica, la neonata Pro Loco e la “Bottega dell’Arte”.

A tenere il corso sarà il prof. Silvano Valentini, giornalista e critico d’arte, oltre che presidente onorario della stessa “Bottega dell’Arte” e direttore artistico del G.A.D., il “Gruppo Artistico Desiano”, che si avvarrà nella presentazione dei vari artisti e delle varie correnti artistico-culturali anche della proiezione di slide (diapositive) sugli argomenti in discussione.

Il primo incontro, come gli altri a ingresso libero alle ore 20,45 di mercoledì, sarà il 14 febbraio, quando si affronterà il tema dell’arte nell’Ottocento italiano, mentre il 21 febbraio si parlerà dell’Ottocento europeo, il 28 febbraio dell’arte extra-europea dagli inizi ai nostri giorni e infine il 7 marzo delle donne nella storia dell’arte, dall’antica Grecia agli anni 2000, tra cui Sofonisba Anguissola, Artemisia Gentileschi, Rosalba Carriera, Frida Kahlo, Tamara de Lempicka e “Gae” Aulenti.

A tutti i partecipanti agli incontri verrà distribuito un opuscolo con raffigurate le principali opere di cui si occuperà il corso, realizzato dallo stesso Silvano Valentini in collaborazione con l’assessore Donatella Diacci, la Biblioteca civica, la neonata Pro Loco e la “Bottega dell’Arte”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newTwitter newYouTube newFB