Barzago, 16 giugno 2019   |  

A Barzago 13 coppie celebrano gli Anniversari di Matrimonio

di Italo Allegri

Sono 13 le coppie che domenica 16 giugno hanno celebrato gli Anniversari di Matrimonio nella parrocchia di San Bartolomeo di Barzago, di cui un 50° e un 55°.

IMG 6063

Nella Festa della Santissima Trinità, domenica 16 giugno la comunità di San Bartolomeo di Barzago si è stratta intorno a 13 coppie di sposi, che hanno celebrato un anniversario significativo del loro matrimonio: da 5 a 55 anni di vita condivisa.

Don Virginio Riva, collaboratore del parroco della comunità pastorale, nell’introdurre la Messa solenne ha richiamato l’elevato significato simbolico della circostanza, posta in relazione alla ricorrenza liturgica: «Festa della Santissima Trinità. Dio è una comunione di persone, quindi è una famiglia. Se Dio non fosse comunione non sarebbe amore. L’amore c’è appunto perché Dio è una comunione di persone. Quest’oggi celebriamo gli Anniversari di Matrimonio: gli sposi ricordano un traguardo importante della loro vita di coppia. Con il matrimonio si formano le famiglie e la prima famiglia è appunto quella della Santissima Trinità».

La liturgia è stata animata dal coro parrocchiale e ha registrato la partecipazione di tanti fedeli, anche giovani: figli, parenti, amici, conoscenti dei festeggiati.

Nel commento delle letture il celebrante si è rivolto alle coppie con queste parole: «Oggi voi sposi ricordate un anniversario importante: il vostro legame d’amore in un modo particolare. La missione alla quale siete chiamati è quella di manifestare l’amore duraturo di Dio che non viene mai meno. Anche nei nostri confronti Dio ci ama e non verrà mai meno. Il suo amore è la testimonianza che voi sposi cristiani siete chiamati a dare è proprio quella della fedeltà, che dà la possibilità di amarsi per tutta la vita, di donarsi reciprocamente. Soprattutto ai nostri tempi, in cui l’amore viene considerato molto fragile, come qualcosa di passeggero».

Ma questa forza è rinsaldata attraverso il sacramento del matrimonio, perché il sacramento è un dono di Dio, è l’immagine che Cristo ha per la sua Chiesa, per i suoi fedeli e quindi «Cristo è presente nel vostro matrimonio. Lui riversa il suo amore su di voi e lo rende sempre più giovane, sempre più vero e vi dà la possibilità di amarvi l’un l’altro per tutta la vita. Ogni giorno che passa deve crescere il vostro amore, la vostra comunione di vita».

E conclude don Virginio: «Noi oggi chiediamo al Signore proprio questa grazia: celebrando gli Anniversari di Matrimonio noi ringraziamo il Signore per la presenza degli sposi e della comunità cristiana. Gli sposi cristiani sono una realtà molto importante in una comunità: testimoniano l’amore di Dio, un amore che non viene mai meno e testimoniano la possibilità, la forza della grazia di Dio, che dà la capacità a dei servi piccoli e umili come siamo noi di imitare il suo amore e di amarsi per tutta la vita».

Al termine dell’omelia il rinnovo delle promesse matrimoniali delle coppie, tenendosi per mano come quel giorno, e benedizione delle fedi nuziali. A conclusione della celebrazione benedizione solenne e foto di gruppo.

 Anni                   Nomi

 5                         REDAELLI EMANUELE - TENTORI EMANUELA                                                                                             

15                       BERETTA STEFANO - LONGONI CLAUDIA                                                                                             

15                       PAVAN DIEGO - BINDA DANIELA  

20                       SALA ITALO - CASATI MIRIAM            

25                       TAIANA RAFFAELE - BIFFI FRANCA       

30                       FRIGERIO ALBERTO - COLOMBO ANGELA MARIA                                                                                             

30                       CONTI MAURIZIO - ZAPPA PINUCCIA                                                                                            

30                       FUMAGALLI GIUSEPPE - RATTI GIOVANNA                                                                                            

30                      MAGGIONI SILVANO - SPREAFICO ROSILVA                                                                                             

30                       FUMAGALLI PIETRO - CICERI ROSSELLA                                                                                             

35                      ISELLA BRUNO - AGOSTONI ORNELLA                                                                                             

50                      SANGIORGIO GEROLAMO ALESSANDRO - RIPAMONTI TERESA

 55                     LONGONI CAMILLO - RATTI AUGUSTA     

 

 

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Ottobre 2003 a Roma, in piazza San Pietro viene beatificata Madre Teresa di Calcutta.

Social

newTwitter newYouTube newFB