Lecco, 26 ottobre 2015   |  

Accoglienza migranti: ipotesi a Costamasnaga, Galbiate e Valgreghentino

La cooperativa I Girasoli di Desenzano, dopo la chiusura del centro dei Resinelli, cerca personale per gestire nuove strutture.

annuncio subito girasoli

Chiuso un centro se ne potrebbe aprire subito un altro. I bisogni dell'accoglienza dei migranti non conoscono fine e così la cooperativa I Girasoli di Desenzano, dopo aver gestito per due mesi la struttura per richiedenti asilo dei Piani dei Resinelli (ora chiusa), è pronta a prendersi cura di nuovi centri per migranti anche nei paesi di Costamasnaga, Galbiate e Valgreghentino. 

Nulla di certo o ufficiale per ora, ma l'ipotesi pare reale visto l'annuncio di lavoro comparso sabato a nome della cooperativa sul sito “Subito.it”: Buongiorno, cerchiamo urgentemente un operatore / educatore per eventuale apertura centro d'accoglienza Profughi nel Comune di Costamasnaga , Galbiate e Valgreghentino.  Requisiti :  Conoscenza dell'Inglese. Esperienza di 3 anni nell'ambito sociale.

A destare qualche perplessità il fatto che la cooperativa I Girasoli si sia trovata nelle scorse settimane al centro di aspre polemiche sollevate dal gruppo di volontari che frequentava il centro dei Resinelli per presunte inadempienze sia sul versante dell'assistenza legale e sanitaria, sia da quello dell'insegnamento dell'italiano. Polemiche che portarono il senatore leghista Paolo Arrigoni a presentare un esposto alla Procura.

Intanto a causa soprattutto del freddo dell'inverno, i migranti ospitati ai Resinelli sono stati spostati nell'ex convento di Maggianico, centro gestito dalla Sacra Famiglia di Cesano Boscone. La cooperativa I Girasoli si occupa tuttora di 13 donne richiedenti asilo ospitate a Malgrate.

Curioso anche il metodo con cui la cooperativa si muove per trovare strutture e professionisti con cui partecipare ai bandi prefettizi per l'accoglienza dei migranti. Continuando la ricerca sul sito Subito.it infatti si trovano anche altri annunci inseriti dalla stessa cooperativa:

il 30 Luglio: Cooperativa I Girasoli ricerca per la sede di Lecco un operatore part time per la gestione di 5 richiedenti asilo. Richiesta:  lingua inglese b1; automunito/a  Minima esperienza. Retribuzione lorda annua proposta: 12mila euro.

il 22 Agosto: La Cooperativa I Girasoli ricerca operatore notturno per centro d'accoglienza per richiedenti asilo politico. Lavoro su turni. 

il 2 Settembre: Cooperativa Sociale ricerca in locazione per 4/5 anni appartamenti, ville, casali per ospitare nuclei famigliari richiedenti asilo nella Provincia di Lecco. Ogni Appartamento che ospita 5 persone sara ' seguito da un operatore full time lun-ven. 10.00-18.00 e 8 notti al mese. Offresi locazione vincolata ad assicurazione sulla casa e fideiussione bancaria sui canoni.

1 Ottobre: La Cooperativa I Girasoli ricerca educatore diplomato per centro d'accoglienza per profughi nella provincia di Como e Lecco . Turni solo notturni  È richiesta esperienza nel settore, conoscenza dell'inglese B1 e automunito. Retribuzione lorda annua proposta: 18mila euro.

S.S.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Febbraio 1830  Antonio Rosmini, sacerdote e filosofo, fonda l'Istituto della Carità al Sacro Monte di Domodossola.

Social

newTwitter newYouTube newFB